Logo certificazione Family Audit          Logo certificazione ISO 9001 OHSAS 18001

News

Modello Unico per le connessioni impianti fotovoltaici DM 19 maggio 2015

Lunedì, 23 Novembre, 2015

A partire da oggi è disponibile nell'apposita sezione la modulistica per la richiesta di connessione di impianti fotovoltaici aventi le caratteristiche di cui al DM 19 maggio 2015, ossia:

  • realizzati presso clienti finali già dotati di punti di prelievo attivi in bassa tensione;
  • aventi potenza non superiore a quella già disponibile in prelievo;
  • aventi potenza nominale non superiore a 20 kW;
  • per i quali sia contestualmente richiesto l’accesso al regime dello scambio sul posto;
  • realizzati sui tetti degli edifici con le modalità di cui all’articolo 7-bis, comma 5, del decreto legislativo 28/11;
  • caratterizzati da assenza di ulteriori impianti di produzione sullo stesso punto di connessione.

Conclusione bando "+ con -"

Venerdì, 19 Giugno, 2015

Si è concluso nel migliore dei modi il progetto Più con Meno, promosso da AMNU e STET e rivolto alle scuole di ogni ordine e grado dell’area Alta Valsugana e Bernstol, che ha finanziato 6 progetti finalizzati al risparmio di acqua, energia, materia con 60.000 €.

Siamo felici di constatare che tutte le scuole che hanno vinto il premio, hanno realizzato quanto previsto, questo ci fa ben sperare sui risultati futuri. L’efficacia del lavoro svolto, non è misurabile però solo con i numeri, infatti, alcuni degli effetti del progetto riguardano la didattica, la responsabilizzazione degli allievi, la formazione degli insegnanti ed il coinvolgimento dei genitori, fattori primari per generare il cambiamento.

Meeting "Sicurezza Cibernetica Nazionale: consapevolezza e autovalutazione" - Case study "STET"

Lunedì, 13 Ottobre, 2014

Nel 2013 STET S.p.A. ha intrapreso un percorso per verificare lo stato dei propri sistemi in termini di sicurezza informatica, mediante un’analisi approfondita che ne evidenziasse le criticità.

Il giorno 10 ottobre 2014, dalle ore 9.30 alle ore 14:00, presso l’Aula Kessler dell’Università di Trento in Via Verdi 26, si è tenuto un meeting dal titolo “Sicurezza Cibernetica Nazionale: consapevolezza e autovalutazione” organizzato da ISACA Venice, associazione internazionale di professionisti nell’ambito della governance IT.

Durante l’evento è stato presentato un “quaderno” prodotto da ISACA Venice riportante un’indagine ed una panoramica degli strumenti di autovalutazione in materia di sicurezza informatica e tra i testimonial vi è stato anche l’on. Stefano Quintarelli, Presidente del Comitato d’Indirizzo dell’Agenzia per l’Italia Digitale. Con l’occasione sono stati anche illustrati alcuni case study su realtà che hanno intrapreso un percorso di efficientamento della propria sicurezza IT, tra i quali anche quello di STET.

Il video dell'intervento è disponibile sul canale Youtube di STET.

AllegatoDimensione
PDF icon Slide: Case study "STET"1.6 MB

"+ con -", si parte

Giovedì, 9 Ottobre, 2014

AMNU e STET promuovono un bando rivolto alle scuole di ogni ordine e grado del territorio dell’Alta Valsugana e Bersntol.

Il bando sollecita l’attivazione di progetti finalizzati al risparmio di acqua, energia e materia e i progetti meritevoli avranno accesso a un finanziamento dedicato alla loro realizzazione.

Scopri di più...SCARICALO!

AllegatoDimensione
PDF icon Bando "+ con -"770.84 KB

Sperimentazione tariffaria per i clienti domestici - Utilizzo pompe di calore

Lunedì, 28 Luglio, 2014

STET S.p.A. comunica ai propri clienti domestici in Bassa Tensione che l'Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico ha recentemente avviato una sperimentazione tariffaria su scala nazionale, approvata con Delibera 205/2014/R/EEL.

Tale sperimentazione prevede l'applicazione, a tutti i clienti che utilizzano pompe di calore elettriche come unico sistema di riscaldamento delle proprie abitazioni di residenza, della tariffa "D1" in alternativa alle tariffe "D2" / "D3", attualmente applicate a tutti i clienti domestici in Bassa Tensione (alla voce "Servizi di rete" sulla bolletta).

Sul sito internet dell'Autorità è disponibile una sezione dedicata all’argomentoche pone a diretto confronto le diverse soluzioni economiche disponibili dando così la possibilità al cliente di valutare, sulla base dei propri consumi, la convenienza o meno di aderire all'iniziativa.

Il cliente che desideri aderire alla sperimentazione tariffaria deve fare richiesta alla propria società di vendita, presentando la modulistica disponibile al seguente link:
http://www.autorita.energia.it/it/docs/14/009-14diuc.htm.

Una volta andata a buon fine la pratica, sarà compito della società di vendita contattare STET S.p.A., che provvederà a sua volta ad aggiornare il sistema di tariffazione applicato al richiedente.

Le società di vendita possono comunicare con STET S.p.A. tramite il seguente indirizzo di posta elettronica certificata: vettoriamento@cert.stetspa.it.

STET S.p.A. rimane a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento.

Pagine

Subscribe to News